Contabilità

Che cosa dovete fare

Le normative della contabilità spagnole sono contenute nel codice commerciale e diritto pubblico ed obbligano tutte le aziende a registrare ogni transazione economica adeguata alle loro attività.

Contabilità

L’ Instituto de Auditores-Censores Jurados de Cuentas de España è il corpo di contabilità ufficiale, che è responsabile degli standard della contabilità e della revisione in tutta la Spagna. Tuttavia, dal 1 °gennaio 2005, l' intero sistema di contabilità spagnolo è cambiato e le società spagnole quotate devono ora conformarsi ai principi contabili internazionali (IAS), al fine di conformarsi alle norme europee sulle procedure contabili. È possibile ottenere una copia degli IAS dall’ International Accounting Standards Board (www.iasb.org ).

Prima di poter iniziare a fare affari, si devono ottenere libri sulla contabilità e portarli presso l' Ufficio del Registro Mercantile più vicino alla sede legale della vostra attività perchè possano essere timbrati e così tutto viene reso legale prima di intraprendere qualsiasi attività di business. Sarebbe opportuno ricevere dal proprio consulente finanziario consigli sui libri necessari per il vostro business.
In aggiunta ai libri contabili, l' azienda deve avere un libro , detto libro de Actas che registra gli accordi presi durante l’ Assemblea Generale annuale. Se il vostro Business è una SL si devono registrare i contributi di ciascun socio in un libro de registros di socios e si deve avere anche un libro di registrazione personale, il cosiddetto libro de matrícula che dimostra che il personale è stato effettivamente registrato dalle autorità del lavoro e che verrà mostrato poi agli ispettori del lavoro quando visiteranno lo stabile.

Una volta che si inizia a fare affari, è necessario presentare un’ autovalutazione annuale della dichiarazione dei redditi. Questa deve essere presentata entro 25 giorni a partire dal sesto mese che segue alla fine dell’ anno fiscale. Per esempio, se l' anno fiscale va dal 1 Gennaio al 31 Dicembre, si deve presentare entro 25 giorni del 1 ° giugno dell' anno successivo. Inoltre, è necessario effettuare pagamenti trimestrali al posto del vostro rendimento annuo durante i primi 20 giorni di Aprile, Ottobre e Dicembre. L'importo che si deve pagare è fissato al 18% (o 25% se il vostro giro d' affari supera i 6.010.121 €).

Quando si invia il rendimento annuo, l' importo che avete pagato in anticipo viene detratto dall' importo dovuto. È inoltre necessario inviare annualmente al Registro delle imprese moduli fiscali aziendali, bilanci e inventari. Un buon consulente finanziario compilerà i libri di contabilità di riferimento e invierà tutto a vostro nome.

L’ Instituto de Auditores-Censores Jurados de Cuentas de España è il corpo di contabilità ufficiale, che è responsabile degli standard della contabilità e della revisione in tutta la Spagna. Tuttavia, dal 1 °gennaio 2005, l' intero sistema di contabilità spagnolo è cambiato e le società spagnole quotate devono ora conformarsi ai principi contabili internazionali (IAS), al fine di conformarsi alle norme europee sulle procedure contabili. È possibile ottenere una copia degli IAS dall’ International Accounting Standards Board (www.iasb.org ).

Prima di poter iniziare a fare affari, si devono ottenere libri sulla contabilità e portarli presso l' Ufficio del Registro Mercantile più vicino alla sede legale della vostra attività perchè possano essere timbrati e così tutto viene reso legale prima di intraprendere qualsiasi attività di business. Sarebbe opportuno ricevere dal proprio consulente finanziario consigli sui libri necessari per il vostro business.
In aggiunta ai libri contabili, l' azienda deve avere un libro , detto libro de Actas che registra gli accordi presi durante l’ Assemblea Generale annuale. Se il vostro Business è una SL si devono registrare i contributi di ciascun socio in un libro de registros di socios e si deve avere anche un libro di registrazione personale, il cosiddetto libro de matrícula che dimostra che il personale è stato effettivamente registrato dalle autorità del lavoro e che verrà mostrato poi agli ispettori del lavoro quando visiteranno lo stabile.

Una volta che si inizia a fare affari, è necessario presentare un’ autovalutazione annuale della dichiarazione dei redditi. Questa deve essere presentata entro 25 giorni a partire dal sesto mese che segue alla fine dell’ anno fiscale. Per esempio, se l' anno fiscale va dal 1 Gennaio al 31 Dicembre, si deve presentare entro 25 giorni del 1 ° giugno dell' anno successivo. Inoltre, è necessario effettuare pagamenti trimestrali al posto del vostro rendimento annuo durante i primi 20 giorni di Aprile, Ottobre e Dicembre. L'importo che si deve pagare è fissato al 18% (o 25% se il vostro giro d' affari supera i 6.010.121 €).

Quando si invia il rendimento annuo, l' importo che avete pagato in anticipo viene detratto dall' importo dovuto. È inoltre necessario inviare annualmente al Registro delle imprese moduli fiscali aziendali, bilanci e inventari. Un buon consulente finanziario compilerà i libri di contabilità di riferimento e invierà tutto a vostro nome.

Ulteriori letture

Quest'articolo è stato d'aiuto?

Vuoi mandarci commenti, suggerimenti o domande su questo tema? Scrivici qui: